mercoledì 10 aprile 2019

NeveCosmetics ci delizia con la newDElicious collection!!

Neve Cosmetics ha una novità deliziosissima e dolcissima! i rossetti della collezione newDElicious, in lancio il prossimo 16 aprile, presso il sito ufficiale ed i rivenditori.

I rossetti fanno parte della serie Dessert à Lèvres, rossetti confortevoli e pigmentati, che personalmente apprezzo parecchio e sono declinati nelle tonalità di "nuovo nudo", ossia colori che non cancellano le labbra ma le esaltano.
Vediamo cosa ci dice il comunicato ufficiale:

--------------------------------------------

newDElicious collection
(new+nude+delicious)

Sono nate sei nuove tonalità di Dessert à Lèvres che richiamano le sensuali nuance del cacao, della vaniglia, delle più raffinate creazioni di pasticceria. Sei nude soavi, inaspettati e squisitamente eleganti.


Chocolate Pudding
Nude cioccolato neutro, cremosissimo e incantatore. Un cioccolatino sulle labbra… 

Crème Caramel
Nude caramello medio a sottotono beige-cannella. Caldissimo ed irresistibilmente sofisticato.


Birthday Cake
Nude nocciola chiaro caldo a sottotono ambrato. Tenero e soffice sulle labbra, proprio come una torta di compleanno.

Vanilla Soufflé
Nude rosato modulabile con satinatura oro rosa che dona pienezza e volume. Leggero, spensierato, gioioso.

Cocoa Cupcake
Nude rosato intenso, esuberante e coprentissimo, è caratterizzato da un particolare sottotono nocciola-corallo.

Pain Au ChocolatNude malva chiaro caldo a sottotono beige. Cremoso, opacissimo ed estremamente uniformante.



fonte: www.nevecosmetics.it
------------------------------------------------------------------------------------------------------

Sono molto incuriosita da questo lancio, prima di tutto perché i Dessert a levres sono rossetti che apprezzo molto, non mi seccano le labbra e son ben pigmentati, e in secondo luogo perché ultimamente porto spesso tonalità nude o mlbb. Quelli che proverei sicuramente sono i tre più freddi, Pain Au Chocolat, Cocoa Cupcake o Vanilla Soufflé, che con la satinatura ora rosa deve essere davvero particolare!

alla prossima
LaLù

lunedì 8 aprile 2019

Dieci prodotti che uso ogni giorno

Ping pong ecco che la pallina passa di qui e anche io come la Lù vi racconto dei dieci prodotti che uso sicuramente ogni giorno con costanza e che dunque non voglio manchino mai.
Alcuni sono dei capisaldi nel senso che non cambio nemmeno il prodotto preciso, altri possono variare nelle formule o nel colore ma non nella tipologia ... diciamo che dall'1 al 5 sono essenziali di cui non faccio mai mai mai a meno
Tre, due, uno....eccoli qui:

N.1 : PROFUMO. Posso dire che non vado neanche a fare la spesa al super senza profumo, e da anni la mia fragranza è Miss Dior (prima Cherie, ora Absolutely Blooming). Senza le mie due spruzzate, non mi muovo.
N.2. CREMA VISO. Ormai sento proprio il bisogno di metterla, cambio volentieri marca e tipologia ma non ne faccio a meno mai, anche se devo uscire solo per fare sport.
N.3 STICK LABBRA. Ho spesso taglietti e labbra secche, dunque l'uso del burrocacao assiduo è la mia unica arma. Ne ho un esercito, al momento mi piace molto lo stick Erbolario con tea tree, che trovo molto riparatore
N.4 MASCARA. Come dice la Lù: ma come si fa a fare a meno del mascara??? da solo cambia l'aspetto del viso, e se devo scegliere IL prodotto trucco più importante per me, è sicuramente il mascara. Lo evito solo se devo fare sport.
N.5 UN PRODOTTO DI BASE. Può essere fondotinta, bb cream (con spf ) o anche solo il fluido viso SPF 50 e anti inquinamento di Dolomia Blue Defence che amo tanto, ma qualcosa per difendere il viso e uniformarlo lo metto. 
N.6 CIPRIA. Adoro questo cosmetico, che sia la mia adorata ed efficacissima Velvet Matte di Neve, o una cipria colorata che uniformi e faccia quasi da fondo, o una luminosa con perla. Non parliamo poi della cipria profumata di Guerlain....
N.7 QUALCOSA DI LUMINOSO. Che sia ombretto, un illuminante viso, un rossetto con texture luminosa, oppure una riga di matita metal, trovo che regali molta freschezza al look. 
N.8 STYLING CAPELLI. Avendo un taglio molto corto devo curarlo tanto, e per fissare i capelli le mie preferite sono le cere a fissaggio morbido. Sul capello umido non faccio a meno dei cristalli vegetali Brio di Phitofilos, semplicemente fantastici.
N.9 BLUSH. Cerco di non saltarne mai l'applicazione perchè davvero è il prodotto che più regala un aspetto wow. 
N.10 PEELING Già....l'exfoliating serum di Purophi è un vero irrinunciabile come peeling enzimatico, e la sua efficacia si vede davvero. A giorni alterni uso anche un peeling meccanico, come il detergente Potentilla o lo scrub Biofficina Toscana ai frutti rossi. Non c'è nulla da fare se si esfolia, si vede.

Come per la Lù, il capitolo rossetti è come il mare, continuamente in cambiamento quindi non ho incluso un rossetto in questa lista..... :)
Alla prossimaaaaaaaa
Isa

Dieci prodotti che uso ogni giorno

Da qualche tempo gira questo video su YouTube, dedicato ai dieci prodotti che usiamo tutti i giorni, in tema trucco e cura della pelle. Sinceramente non so chi abbia dato il via a questo tag, ma mi sembra così carino che ho voglia di partecipare!

Il primissimo prodotto che mi viene in mente, quello senza il quale non esco di casa è il correttore. E ultimamente non riesco a fare a meno del correttore della linea close-up di Nabla. Mi è quasi finito e lo sto raschiando con un applicatore sfuso che riesce a prelevare anche il fondo del tubetto e so già che quando sarà finito sarà un dramma. Si perché ho provato a prendere un sostituto, il nuovo Infallible de L'Oreal, che ha un packaging molto molto simile, ma la formula su di me secca da morire e mi fa sembrare molto più vecchia.

Secondo prodotto...la crema viso in inverno o un siero leggero leggero in estate. Attualmente uso la crema viso e sto finendo un campione di crema Palmea della linea antimacchia: mi piace tantissimo! Sensazione non unta ma idratante, si spalma bene ed è setosa. Profumo da alta profumeria.

Terzo prodotto...il mascara. Dai, sul serio, come si fa a vivere senza mascara? Il mio top del periodo è Occhioni di NeveCosmetics, anche se la nuova formula mi piace un filino meno della precedente, perché trovo che dia meno volume.

Quarto prodotto….la cipria. Unica e sola protagonista del periodo è la Fluffy matte di Neve Cosmetics, ed è amore. Soffice, leggera, opacizzante ma non seccante, stratificabile...semplicemente perfetta.

Quinto prodotto...la matita nera o l'eyeliner. Non riesco a vedermi senza, sarà per la mia forma particolare di occhio, sarà perché almeno posso contornare l'occhio, se non metto qualcosa mi sembra di non essermi truccata.

Sesto prodotto...il burrocacao per mantenere morbide le labbra. Sia che poi metta un rossetto o meno, il burrocacao lo uso ogni mattina.

Settimo prodotto...il blush! Posso anche non mettere bronzer o illuminante, ma un filo di colore alle guance mi ci vuole. Quello che uso più spesso in questo periodo è di PuroBio ed è un prodotto ottimo, mi ha stupita...setoso al tatto, pigmentato il giusto, si sfuma bene e resiste.

Ottavo prodotto….lo spray fissante. Che sia il fixplus di MAC o un'acqua termale (ho la Repole), mi spruzzo qualcosa in faccia per togliere la sensazione di secchezza al viso.

Nono prodotto...il profumo. Raramente esco di casa senza profumo, ma mal sopporto i profumi troppo forti e ingombranti. Ultimamente sto amando molto Mirto di Acqua di Parma.

Decimo prodotto….la spugnetta per sfumare il correttore o il fondotinta. Sebbene ami i pennelli, una passata di beautyblender aiuta tanto a uniformare il trucco. La uso anche asciutta ed ho notato che fa il suo dovere lo stesso, anche se è meno coccolosa sulla pelle!

E' stata dura scegliere i dieci prodotti ma ce l'ho fatta!!Mancano i prodotti per sopracciglia perché fondamentalmente non ne uso (credo di essere una mosca bianca, ma ho sufficienti sopracciglia e non mi piacciono quelle troppo definite) ed il fondotinta perché non sempre lo uso. Manca il rossetto perché praticamente ogni giorno ne uso uno diverso.

alla prossima!
LaLù

lunedì 25 marzo 2019

Potentilla, Contorno occhi Galium e Lentisco

Confesso!
Sono una mamma
Neo mamma e mamma veterana.
Da mamma veterana ero abituata a notti tutto sommato buone, il che, unito ad una più giovane età, favoriva il mio contorno occhi e lo rendeva accettabile. Da neo mamma le cose non vanno altrettanto bene, ed in attesa che la situazione migliori (da quanto tempo mi faccio questa domanda?mmm...meglio non contare) ho dovuto prendere le giuste misure per rendere il mio contorno occhi accettabile.
Sono, altresì, portatrice di cerchi scuri cronici sotto gli occhi, che non spariscono neanche in una delle mie migliori dormite: capite che la situazione attuale non può far altro che peggiorare l'alone scuro sotto gli occhi!

Cosa fare?
Oltre a usare in giusta dose il makeup, l'altro step fondamentale è agire sulla pelle aiutandomi con la cosmesi adatta. Ho provato vari prodotti, fino a che non ho dato una chance a questo prodotto di Potentilla, e me ne sono talmente innamorata che voglio parlar….ehm, scriverne.
A proposito, di che pelle parliamo? Pelle di donna tra i 40 ed i 50 (mammamia), tendenzialmente secca, contorno occhi un po' segnato ma non eccessivamente problematico. qualche macchia qua e là.

Identikit: Potentilla, Siero Contorno occhi Galium & Lentisco, 15ml
                prezzo:16,50euro

Cosa dice il produttore? "Ricca emulsione di rapido assorbimento, studiata per la zona del contorno occhi, in cui la pelle si presenta più delicata e sottile. I principi attivi del Galium e del Lentisco agiscono in sinergia con gli altri attivi vegetali presenti, quali l’olio di Argan, di Borragine, l’estratto di Acmella, garantendo una efficace azione rassodante ed antirughe. L’azione della caffeina, associata a quella del Galium, svolge un’azione drenante aiutando la zona di applicazione a liberarsi da liquidi e tossine accumulate. La delicata e gradevolissima fragranza è data dall’olio essenziale di Camomilla."

Cosa ne penso? Partiamo dalla fragranza, un delicato profumo naturale di camomilla che rende davvero piacevole spalmarsi questo prodotto.
L'emulsione è piuttosto compatta e sembra quasi una mousse; ne basta poco e si spalma benissimo, assorbendosi davvero presto (mi ci posso truccare poco dopo, aspettando un tempo ragionevole). La sensazione immediata è di pelle nutrita ed idratata. Non unta, che non tira ma nutrita.
Per me questo è un aspetto fondamentale perché sopporto poco i contorno occhi che fanno effetto lifting e fanno tirare la pelle, e sopporto poco la sensazione unta.
Applicando questo prodotto sera e, talvolta, mattina ho notato che il mio occhio ha un aspetto più riposato e fresco! Ovviamente l'occhiaia non è sparita, ma tutto l'occhio è più luminoso, per cui l'alone scuro sembra attenuato. E soprattutto, anche al mattino dopo la pelle è ben idratata.

Ho cercato a lungo un prodotto con tutte queste caratteristiche e finalmente posso dire di aver trovato una crema che nutra, si assorba presto e lasci la pelle idratata a lungo ma non unta!
E soprattutto è un prodotto Bio (lo si trova in bioprofumeria o nei rivenditori online)

Non ultima considerazione: il packaging è grazioso. Un vasettino di vetro opaco da 15ml con tappo in plastica.
immagine da Potentilla.it


Avete provato questo prodotto?
Cosa ne pensate?

LaLù

martedì 19 marzo 2019

Esistiamo anche noi, ovvero i prodotti che nessuno si fila....

Come sempre discorrendo con la Lù escono argomenti degni di occupare un post..in questo caso, si parla di quei prodotti che il web ignora, poco di moda, per nulla celebrati dalle blogger, ma che io trovo estremamente validi.
Soprattutto in questo periodo storico in cui a fare la differenza è spesso l'hype che un prodotto riceve nei primi giorni dopo l'uscita, così come la forza con cui è "pompato" il lancio, ci sono prodotti (o interi marchi) quasi dimenticati, ma che lavorano bene e che valgono la pena di essere citati.

Parto per la mia esperienza da L'oreal. E' un marchio abbastanza presente nelle recensioni, fa spesso collezioni estemporanee ben pubblicizzate, ma ha diverse referenze che in poche si filano...una su tutte per me le matite labbra della linea Color Riche. Io ho la rossa, la Scarlet Rouge: morbida ma che non sbava, bel colore vibrante, spesso in sconto a 7-8 euro, nulla da invidiare a matite di alta profumeria. La adoro e presto mi prenderò anche una nude perchè mi piace tantissimo la texture di queste matite ignorate.
Cito anche una palettina della linea Petite Palette, la Stylist: una selezione colori per niente banale (che strizza l'occhio a palette che costano quasi 4 volte tanto), con ad esempio un grigio talpa shimmer stupendo anche da solo, e un interessantissimo marrone scuro a base rosso scuro...scrive bene, i colori luminosi non segnano, è compattissima, mi chiedo perchè queste palettine non siano esaltate dal mondo beauty.

Kiko ha da anni in gamma dei matitoni ombretto, i Long Lasting Stick Eyeshadow. Beh, io che sono graaande consumatrice di questo tipo di ombretti posso dirvi che sono validissimi. Ne ho di Lancome, di Dolomia, Clinique (che dura pochissimo ahimè), uno di Dior, e questi Kiko si difendono benissimo con tutti. Cercavo un dupe degli ombretti stick di By Terry, brand veramente caro, e lo 05 di Kiko è identico al colore che mi interessa...Ma perchè non si vedono mai nei video? tra l'altro sono fenomenali come base se volete far rendere al meglio un ombretto poco convincente, o magari un topper che ha bisogno di qualcosa di adesivo.

Veniamo a Deborah. La qualità dei loro prodotti non è omogenea, non avranno i pack più alla moda, ma ci sono un paio di chicche che vorrei citarvi. Uno è il rossetto della linea Il Rossetto: ok, desing basicissimo, ma una formula luminosa, scorrevole, confortevole, colori portabilissimi. Io possiedo il colore 800 che adoro, buttate un occhio a questi rossetti perchè valgono molto più di quanto sembri dalla confezione (c'è anche un rosso classico mooolto bello).
E se cercate un fondo compatto, magari da borsetta, ideale per i ritocchi al volo e con una bella texture setosa, considerate il Formula pura 0% compatto: morbidissimo, coprente ma non gessoso, un bel prodottino che magari trovato in sconto risulta perfetto nei viaggi o in estate.

Concludo con un ombretto Purobio, il numero 25 Oro rosa, uscito con la collezione Luxus. Questo ombretto ha una finitura veramente metallica e laminata, degna dei trend attuali più famosi. Costa pochissimo, ha una formula bio, eppure offre prestazioni da grande marchio. Con un solo layer ottengo un effetto da giorno luminosissimo, con due una meraviglia metallica, senza nessun tipo di scaglia. e la durata è eccellente. Perchè avventurarsi con marchi oltreoceano e spedizioni internazionali quando ci sono ombretti così a portata di piede.

Foto di gruppo...il rossetto lo potete vedere nei miei preferiti makeup 2018

In alto il meraviglioso Oro rosa Purobio, al centro la matita labbra L'oreal, sotto da sinistra il numero 07 e 05 dei Long Lasting Stick di Kiko

Passo e chiudo, spero di aver dato qualche spunto per prodotti semplici da reperire, prestazionali e spesso anche a prezzi simpatici.
Alla prossimaaa
Isa.

martedì 26 febbraio 2019

Quantic Licium: Shamousse e Elixir!

Le ragazze di Quantic Licium ne hanno combinata un'altra!
Donne alla ricerca del prodotto piacevole e funzionale per i capelli, non si accontentavano dei normali shampoo o dei prodotti per lo styling e la cura dei capelli, ma sono andate alla ricerca della formula perfetta per coccolare le nostre chiome. Ed hanno sfornato due nuovi prodotti superlativi!

Una cara amica (I) mi ha regalato questi prodotti, lo (o la?) Shamousse* al latte di Cocco e Caramello e l'Elixir Bifasico Ricco, e ne sono stata talmente conquistata che voglio proprio scrivere due righe. Intanto ve li presento in tutta la loro prestanza mentre si godono l'aria fresca delle montagne…


Shamousse…..sha che? Shampoo? Mousse? Che cosa è questo prodotto?
Semplice, immaginate di dover formulare uno shampoo che contenta un po' di materie prime funzionali per il capello (Acqua e Latte di Cocco per idratare e nutrire, estratti fortificanti  e nutrienti di Avena e Miglio; Caramello e Acido Ialuronico per condizionare ed idratare il fusto, come si legge dalla descrizione sul sito). Ed immaginate di realizzare questo shampoo e ritrovarvelo….di una consistenza molto liquida. Come fate ad usarlo? Così liquido è un po' difficile da gestire ma una soluzione a portata di mano esiste, e Fra e Marti l'hanno trovata: trasformare lo shampoo in una mousse lavante!
Io ho la versione latte di Cocco e Caramello, e che lo dico a fare, ha un profumo di Cocco e Caramello divino, per niente stucchevole. Un perfetto mix bilanciato tra le due profumazioni. E' uno shampoo che non necessita di diluizione (ma quanto ci piace questa cosa?!!), basta schiacciare l'erogatore qualche volta per far uscire una mousse soffice e perfettamente lavante. Io lo lascio in posa un minutino o più, per fare in modo che gli attivi inseriti abbiano il tempo di agire, ma si puo' usare come un normalissimo shampoo. Capelli puliti, delicatamente profumati, setosi...che cosa si può volere di più?

L'Elixir Bifasico esiste in due varianti, Ricco per impacchi pre-shampoo o per capelli molto secchi, dopo il lavaggio, e Leggero come impacco preshampoo o prodotto di styling per tutti i tipi di capelli. Io ho la versione ricca, e si tratta di un prodotto, appunto, bifasico con oli di Riso, di Ricino, Vitamina E acetata e un mix di attivi nutrienti, rinforzanti, protettivi e lucidanti per il capello. Una vera e propria SPA per le nostre chiome, che lascia i capelli nutriti ma setosissimi. 
Ho provato ad usarlo sia come dopo shampoo sulle lunghezze che come impacco e decisamente vince la seconda opzione. Ho un capello non troppo fine ma assolutamente non secco, per cui sulle lunghezze mi risulta leggermente pesante, mentre come impacco lo adoro alla follia. Lo agito per bene (mi raccomando, agitatelo un po') e lo distribuisco dappertutto, lasciandolo in posa dai cinque minuti in poi. Poi lavo il capello con lo shamousse e NON metto balsamo. Il risultato mi ha lasciato senza parole...i capelli erano davvero setosi e il crespo abbattuto (non del tutto ma ci pensa lo spray della Gyada a rifinire lo styling).
Non escludo di usarlo al mare come protettivo visto che non unge assolutamente ed ha un profumino delicato! 

Dove comprare queste meraviglie?
Ovviamente sul sito www.tiare.bio e presso le bioprofumerie che rivendono quantic licium, che potete trovare qua: http://www.quantic-licium.bio/

Alla prossima
LaLù

*si legge sciamuuuussss

lunedì 4 febbraio 2019

Cosa mi è piaciuto del 2018 (edizione Makeup) della Isa :)

In coda alla mia amica Lu faccio anche io la mia lista di preferiti per l'anno appena passato: ci saranno molti prodotti uguali a quelli di Lu, perchè i consigli reciproci hanno fatto colpo e non c'è niente di meglio del feedback di un'amica per spingersi a provare un prodotto.
Cominciamoooooo????

Viso
Io esigo una base leggera e che non si percepisca (non voglio tracce, fondi che si vedono, mascheroni....), so che mi lucido dunque amo i tocchi asciutti, e niente come il fondotinta Chanel Perfection Lumiere Velvet lavora così bene sul mio viso. E' esattamente il fondo della vita, dunque non ne voglio provare altri, e mi manca poco a finire il flacone.
Per l'estate invece siccome io giro molto in città a piedi voglio un buon filtro solare, e qui con la Lu ho in comune la BB Cream Dolomia No stress, che come racconta Lu ha un bellissimo SPF 30, un finish naturalissimo e regala una bella sensazione di freschezza in applicazione, oltre ad un profumo di prato alpino per me fantastico. Ecco, in estate io a metà giornata devo ritoccarla con uno zic di cipria, ma lo dovrei fare anche col fondo Chanel...è un prodotto che vale ogni euro che costa.
Come ciprie anche qui, condivido con la Lu la cipria Bourjois Poudre de Riz de Java: luminosa ma non glitterosa, profumata, ravvivante..la adoro! Insieme a lei la miglior cipria di sempre per me, la Givenchy Le prisme Visage, una texture unica, sottilissima, davvero per me un prodotto eccellente. Di recente mi è caduta e purtroppo l'ho disintegrata (tra gli sproloqui) ma sto utilizzando i frammenti rimasti perchè non si può sprecare neanche un atomo di questa meraviglia.
Correttori io ne uso raramente, quando devo coprire qualche imperfezione gigante o uno zic di occhiaia in più, uso il Dolomia Linea pura n.65, leggerissimo e più che sufficiente per le mie esigenze.
Come fard sempre e solo lo Chanel Joue Contraste Reflex, praticamente uso solo lui salvo rarissimi casi.
L'Illuminante lo uso poco ma credo di aver trovato il prodotto per la vita (anche perchè quando mai finirò una cialda...): il Diorskin Air Luminizer, veramente impalpabile, non segna e non è eccessivo o glitterato o sfaccettato, come la attuale moda impone (moda che io non comprendo....).

Occhi
Il primer me l'ha consigliato la Lu, quindi anche per me il Mac Prep+Prime 24 Hours Extended: veramente valido, pure sulla mia palpebra oleosissima. Grazie Lu <3
Come ombretti del 2018 elenco anche io la Clio First Love, una qualità davvero elevata e, quello che apprezzo maggiormente del marchio, il non aver ceduto a certe tendenze solo per offrire un prodotto super trendy, ma insistere su caratteristiche apprezzabili e su colori non per forza mai visti, ma che siano piacevoli da usare ogni giorno.
Aggiungo gli ombretti in crema Kiko Dark treasure, presi in saldo, e menomale che li ho presi, sono straordinari, e per chi come me è drogata di ombretti in crema, sono una scoperta galattica.
Infine metto i pigmenti Mac, che sono tornata ad utilizzare con piacere, perchè avevo smesso???!
Una menzione speciale alla palette Max Factor Masterpiece Nude, tonalità Skylight: queste palette di Max Factor sono una vera chicca. Burrose, riflessate, compattissime, possiedo anche quella di neutri ma questa di grigi e scuri l'ho presa d'impulso e ho fatto davvero bene. Date una chance a questo prodotto perchè gli ombretti non hanno niente da invidiare a marche ben più costose.
Come matite occhi ho il solito, insostituibile pastello Neve Cincillà, per me una colonna, e poi una matita costosa ma che vale la spesa, la Dior Crayon Eyeliner Waterproof in Bleu Captivant: durevole, e vibrante.
Il mascara è stata una scoperta casuale, da una prova in farmacia...e non credo lo lascerò per molto tempo: è il Dolomia Perfect Style che mi dà un effetto separato e incurvato unici, tanto che ne ho già uno di scorta.

Labbra
I rossetti li alterno molto, ma due prodotti labbra che ho strausato quest'anno ci sono.
Uno è il gloss Dior Lip Maximizer, uno di quelli dall'effetto collagene (e mentolato): otticamente è una bomba e lo trovo anche discretamente levigante, costa ma vale.
Un rossetto che ho usato spesso è il Dior UltraRouge 999, un classico, lo metto e subito mi tira su il morale, non è un rosso spaccone, e questa formula davvero tiene tantissimo e non sbava (ho anche la matita abbinata...una coppia d'assi). E poi mi riesce facile abbinare il rosso a trucchi basicissimi sul resto del viso, cosa che prediligo specie se sono di fretta.
Come jolly ci butto un bellissimo rossettino nude, scorrevole e luminoso, sorprendente visto il costo, il Deborah Il rossetto n.800, bellissimo mlbb dal costo irrisorio e dal profumo un po' vintage che adoro.



E con la foto di gruppo è tutto.
alla Prossima, Isa.